Trieste

Eugenio Finardi

Eugenio Finardi
FINARDIMENTE: un gioco di parole per tre significati che dà il nome a uno spettacolo ricco e sempre nuovo in cui il cantautore ribelle si interroga sul significato della Verità nell’Arte.
Da oggi anche nella versione “FINARDIMENTE IN DUE” con Giuvazza.

Ogni serata è uno spettacolo a sé e l’unica costante è il senso di libertà con cui Eugenio Finardi affronta il suo vasto repertorio assecondando i propri umori e quelli del pubblico, col quale stabilisce un rapporto profondo e spontaneo.

Lo stesso rapporto che lo lega da un decennio al chitarrista Giovanni Maggiore (alias Giuvazza ), promettente cantautore e affermato musicista della scena torinese. Intesa e intensità che si sviluppano anche nel continuo dialogo che Eugenio intesse con l’ascoltatore lasciandolo con l’impressione di esserne stato l’interlocutore diretto, senza mediazioni o ostacoli.

"C’è una magia particolare nel suonare con un musicista come Giuvazza - dice Finardi- lui sembra leggerti nel pensiero e sapere già quali note toccherai e come".

Il Concerto di Finardi del 13 luglio rientra nel programma della sedicesima edizione di Kilowatt Festival che si svolgerà dal 13 al 21 luglio a Sansepolcro (Ar). Il titolo di quest'anno è Diversi perché Uguali: è un titolo che parla di umanità, di cui c'è molto bisogno in questo tempo cattivo e arrabbiato. Crediamo che l'arte possa e debba interrogarci su ciò che ci rende umani e, se c'è una risposta per questa domanda, a renderci umani è proprio la capacità di comprendere e provare empatia per ciò che è diverso. Questo ci rende differenti dagli altri esseri viventi.

Le date
13 luglio Sansepolcro, Piazza Torre di Berta - Kilowatt Festival
27 luglio trieste, Castello San Giusto
9 febbraio 2019 Busto Arsizio, Teatro Sociale

Per maggiori informazioni

Acquista
  • 20.00 € - Posto Unico a Sedere
  • 21:00

Ti potrebbero interessare